Il Brasile ratifica l’accordo contro le doppie imposizioni con la Svizzera

Il 24 febbraio 2021, il Senato brasiliano ha approvato i disegni di legge n. 203, 650 e 667, al fine di ratificare il protocollo per l’eliminazione della doppia imposizione e la prevenzione dell’evasione e dell’elusione fiscali tra Brasile e Svizzera, Singapore e Emirati Arabi Uniti.

La Svizzera e il Brasile avevano già firmato l’accordo nel maggio 2018, con la ratifica da parte del primo Paese nel 2019 (tramite PDL 650/19) e quella più recente del secondo; il trattato dovrebbe quindi entrare in vigore a tutti gli effetti a partire dal 1 ° gennaio 2022.

L’Accordo è in linea con i piani d’azione dell’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) contro l’erosione e il trasferimento dei profitti (BEPS) e dovrebbe migliorare le relazioni commerciali tra Brasile e Svizzera, attraendo investitori stranieri nei rispettivi paesi, prevenendo la discriminazione tra investitori internazionali e nazionali e aumentando la sicurezza in campo legale e fiscale.

FONTE: swisscam.com.br