La Svizzera annuncia la revisione del diritto successorio dal 2023

Nella seduta del 19 maggio 2021, il Consiglio federale ha deciso di fissare al 1° gennaio 2023 la data di attuazione della revisione del diritto successorio svizzero. La riforma apporterà modifiche sostanziali al diritto successorio svizzero, allineandolo alle necessità emergenti della società e consentendo una maggiore flessibilità.

I testatori potranno infatti disporre liberamente di una parte più ampia della loro eredità in quanto, allo stato attuale,  i figli hanno diritto a tre quarti dell’asse ereditario, ma in futuro la loro quota sarà ridotta alla metà.  La legittima dei genitori è interamente soppressa, restando invece invariati i diritti del coniuge e del partner registrato.

Attraverso queste misure, la successione nelle imprese familiari dovrebbe essere ulteriormente facilitata in quanto il testatore potrà favorire soggetti di sua scelta e garantire così una maggiore stabilità della governance.

Il Consiglio federale intende inoltre agevolare il trasferimento delle imprese familiari con ulteriori disposizioni contenute in un progetto che è stato messo in consultazione nell’aprile 2019, e che sarà probabilmente presentato al Parlamento entro la fine dell’anno.

FONTE: www.admin.ch